Addio auto, piccoli salotti e palestre per stare nel traffico

Citroen lancia il progetto “Urban Collëctif”: veicoli multi uso realizzati sulla stessa piattaforma meccanica

1 minuti di lettura

La mobilità urbana passa per veicoli diversissimi fra loro, ma realizzati sulla stessa base tecnica per ottenere le fondamentali economie di scala e proporre quindi mezzi a prezzi accessibili. Ecco l’idea Citroen: sul principio dell’open-source realizzare una piattaforma (“The Citroën Skate”, il nome è tutto un programma) per accogliere qualsiasi sovrastruttura compatibile, sviluppata da un partner e moltiplicare così l’offerta di mobilità e di servizi.

Nasce così la “Urban Collëctif”, una partnership inedita realizzata da Accor e JCDecaux, aziende francesi che propongono servizi inediti per decongestionare il traffico delle città. Le piattaforme da montare sul pianale Citroen sono quindi molto diverse – per ora sperimentali e un po’ folli, ok – ma servono a capire le potenzialità del progetto. Il primo è il Sofitel En Voyage, un'esclusiva esperienza di mobilità urbana, il secondo il “Pullman Power Fitness”, un nuovo modo di praticare sport mentre si è in viaggio e il terzo “JCDecaux City Provider”, un innovativo servizio di mobilità urbana on-demand.

In sostanza sulla meccanica Citroen, un pianale che contiene motori elettrici, batterie e tutte le centraline necessarie a far funzionare il veicoli, si possono montare sovrastrutture di qualsiasi tipo. Anche – come quelle appena illustrate - piccole stanze di roulotte adibite a mini palestre, librerie o mezzi dove socializzare.

Grande show tecnologico da un lato, dall’altro anche grande tristezza perché si tratta di diverse interpretazioni per far passare il tempo ai cittadini bloccati nel traffico: la Banca Mondiale prevede che entro il 2050, due terzi della popolazione vivranno nelle metropoli. In questo contesto, per migliorare i tragitti quotidiani, non rimane che fare altro: in città sempre più tentacolari, congestionate e dotate di reti di trasporto pubblico talvolta sature, in macchina si farà tutto tranne che guidare…