Cisco in pista per creare “Cyber-Defender”

(reuters)
Al via la quarta edizione di “Cybersecurity Scholarship” con 500 borse di studio dedicate a chi vuole diventare “difensore” del nostro mondo sempre più digitalizzato
1 minuti di lettura

PIù facile diventare un difensore della sicurezza informatica grazie alla quarta edizione di Cybersecurity Scholarship”,  iniziativa con cui Cisco mette a disposizione 500 borse di studio rivolte a tutti coloro che sono di età compresa fra i 18 e i 45 anni. Ai vincitori verrà offerta la possibilità di accedere gratuitamente a corsi di formazione specifici, di partecipare a webinar con professionisti cybersecurity italiani e stranieri di Cisco, nonché di prendere parte a laboratori pratici realizzati in collaborazione con le Academy Cisco su tutto il territorio nazionale. Ma soprattutto di entrare in contatto con le aziende del settore digitale.

Cisco è da sempre impegnata sul fronte della formazione ICT con il programma Cisco Networking Academy. Un esempio concreto è ciò che sta avvenendo nell’IRCCS – Istituto di Ricerca e Cura a Carattere Scientifico Oasi di Troina (ENNA),. Da dicembre 2020 il responsabile dei Servizi Informativi e Informatici è Alessandro Valenza, un ingegnere che dopo aver seguito i corsi Cisco in virtù di una borsa di studio vinta nel 2020 ha coinvolto ben 80 dipendenti della struttura sanitaria, portandoli a frequentare un corso Cisco Networking Academy di Introduzione alla Cybersecurity. Il progetto, supportato dal partner Academy siciliano ICT Learning Solutions, sta creando quindi un rinnovamento delle competenze anche nel personale non IT, stimolando un percorso di innovazione tecnologica.