Jeff Bezos vuole creare un parco nello spazio

Luogo di ricerca, set cinematografico e anche hotel per turisti: così Blue Origin punta a sostituire la Stazione Spaziale Internazionale
 
2 minuti di lettura

Jeff Bezos ci ha preso gusto. Dopo aver portato il capitano Kirk nello spazio (quello vero) e aver dato ufficialmente il via all’epoca del turismo spaziale, il fondatore di Blue Origin – e ovviamente anche di Amazon – ha annunciato lunedì scorso i suoi piani per costruire un parco spaziale in orbita, soprannominato Orbital Reef. Attenzione però: non si tratta di un parco divertimenti.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori