In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio
Mobilità

Idea Ford, lo smartworking si fa dall'auto

Idea Ford, lo smartworking si fa dall'auto
Grazie a un accordo con Webex di Cisco l'abitacolo delle auto si trasforma in un vero ufficio
2 minuti di lettura

L'ultima frontiera dello smartworking? Passa per l'auto: grazie ad un accordo Cisco e Ford è possibile trasformare l'abitacolo di una macchina in un vero e proprio ufficio. Una rivoluzione per chi ormai vive tutti i giorni i problemi del lavoro agile.

Ford, l'abitacolo diventa un ufficio

Il progetto, in realtà, è più raffinato di quanto sembri: dopo aver spaccato in due il marchio (Ford Model e Ford Blue, per separare il business legato ai motori a combustione da quello legato alle auto elettriche), qui si punta a rivoluzionare l'esperienza dei clienti che acquistano un'auto. Insomma, visto il tempo che si passa bloccati nel traffico, l'idea è quella di aumentare sempre più diverse attività da fare in auto.

Il concetto di guida, insomma, diventa sempre più marginale (sembra una follia ma è così), prima ancora di arrivare alla prossima guida totalmente autonoma. Ed è una rivoluzione, ovviamente, molto costosa: Ford ha dichiarato ufficialmente che investirà oltre 50 miliardi di dollari a livello globale da qui al 2026 per sviluppare veicoli elettrici rivoluzionari e portarli sul mercato.

E questa rivoluzione è già iniziata, soprattutto in America dove uno dei motivi di acquisto per il gigantesco pickup F-150 Lightning  è proprio il fatto che Ford non considera i suoi veicoli elettrici solo come un mezzo per spostarsi. Non a caso l'F-150 è in grado di fornire energia a una casa in caso di interruzione nella fornitura elettrica: invece che utilizzare un generatore o un gruppo di continuità si usa la macchina. E Ford non si ferma qui.

Secondo Darren Palmer, Vice President di Ford Electric Vehicle Programs, la F-150 Lightning, i veicoli elettrici sono da considerarsi come spazi ufficio di prossima generazione per il lavoro ibrido: “Vogliamo portare le interazioni umane all’interno dei nostri veicoli. Non ci sono motivi per cui le persone non dovrebbero usare le loro auto come un ufficio visto che spesso hanno sistemi audio, microfoni e schermi migliori di quelli che si hanno in casa".

E qui entra in gioco Cisco: grazie al colosso dell'informatica nei suoi nuovi veicoli elettrici, Ford ha integrato uno schermo da 15,5 pollici e un sistema di intrattenimento chiamato Sybc4A. È un sistema flessibile che utilizza Html 5, come un sito web, per creare nuove esperienze software e fornire via internet nuove funzionalità man mano che vengono rilasciate. Non solo: questo sistema è in grado di connettersi a Webex. E presto, ci sarà un'applicazione Webex nativa proprio all'interno dello schermo Sync4A per un'esperienza collaborativa continua.

"Grazie a Webex Audio Intelligence - spiegano infatti alla Cisco - gli utenti possono utilizzare la funzione Webex "Optimize for My Voice" in modo che i partecipanti remoti a una riunione sentano solo la persona che tiene la riunione, non chiunque altro parli".

Ma veniamo, infine, alla "clausola platano": come ci si assicura che l'automobilista impegnato in una riunione di lavoro non si ammazzi su un albero o peggio faccia una strage di altri utenti della strada? "Prendiamo seriamente la questione della distrazione del conducente e come la gestiamo in un veicolo", ha commentato Darren Palmer, Vice President di Ford Electric Vehicle Programs.. "Ci assicureremo che qualsiasi tecnologia di collaborazione come Webex sia utilizzata solo quando il veicolo è fermo, o se si sta guidando, in modalità solo audio".