In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio
Blockchain

La prima asta di un quadro di Leonardo in ologramma (e Nft)

La prima asta di un quadro di Leonardo in ologramma (e Nft)
Il 21 aprile andrà all'asta il collezionabile digitale di un quadro di Leonardo, 'La bella principessa', insieme a una teca che ne riproduce l'immagine ad altissima definizione. Andrea Prince, fondatore di Holoverse: "Così rendiamo tangibile l'intangibile"
2 minuti di lettura

Una teca di cristallo di 72 centimetri di larghezza e altrettanti di altezza è pronta per riprodurre un ologramma composto da 671 milioni di pixell, una definizione che consentirebbe di allargarlo tendenzialmente all'infinito. Un ologramma particolare, al momento unico nel suo genere: quello di 'Ritratto di una sforza', un'opera di Leonardo da Vinci nota anche come 'Bella Principessa'.

Il 21 aprile la teca andrà all'asta e insieme a un Nft (acronimo che sta per 'Non fungible token', in italiano 'collezionabile digitale') che garantirà al vincitore i diritti digitali dell'opera di Leonardo.

Il valore del dipinto è di circa 250 milioni di dollari, mentre la base d'asta per la sua riproduzione digitale, che si terrà su MakerPlace, partirà da 100 mila dollari.

Rendere tangibile un Nft intangibile

"L'idea è di affiancare al valore dell'Nft quello di un ologramma ad alta definizione che aggiunga una percezione reale del quadro comprato", spiega a Italian Tech Andra Prince, amministratore delegato e cofondatore di The Holoverse, l'azienda che ha fornito la teca che riprodurrà l'ologramma del dipinto.

"Abbiamo avuto i diritti esclusivi per la tokenizzazione dell'opera di Da Vinci dal suo proprietario. Ora il mercato dell'arte si è accorto di noi. È la prima volta nella storia che è stato creato un quadro ologramma di un Leonardo. Chi lo acquisterà avrà l'immagine ad alta risoluzione, che si potrà vedere da qualsiasi dispositivo oltre che sulla teca, che è in day light e vissualizza l'immagine del quadro in qualsiasi momento. È un po' come avere l'originale nel proprio salotto di casa", continua Prince, padovano di origine ma da anni negli Stati Uniti.

Tutt'altro che nuovo a questo genere di tecnologia, nel 2018 ha riprodotto un ologramma di Mina sul palco di Sanremo, per poi ripetersi e riportare 'dal vivo' anche Micheal Jackson e Freddy Mercury. Ma è nell'incontro di ologrammi e collezionabili digitali che individuato ora una promettente nicchia di mercato: lui, che preferisce parlare di Hnft, ovvero Hologram non fungible token, è partito da un'intuizione: "Ci sono opere d'arte che non sono comprabili. Non possono essere possedute. Questa tecnologia consente di possedere un'opera d'arte, un originale digitale", anche se si tratta di un Nft sulla blockchain di Ethereum come nel caso de 'La bella principessa'. "Ma noi sappiamo che viviamo anche in un mondo reale, fatto di beni fruibili. La nostra tecnologia consente di fruire un capolavoro pur possedendone il suo originale digitale".

Un brevetto italiano

The Hologram vuole quindi trasformare in tangibile l'intangibile. Affiancare al valore di un certificato digitale quello della riproduzione reale dell'opera: un Nft di un'opera d'arte, e una teca che riproduce il suo ologramma. "Si tratta di un brevetto italiano, è nostro. Italiano come lo era Da Vinci e quello che vogliamo fare è dare la percezione del valore reale di ciò che siamo stati in grado di produrre nei secoli in Italia", aggiunge Prince, che ha fondato la sua azienda con un altro italiano, Leonardo Terzulli.

Una tecnologia che per ora ha convinto il proprietario di un'opera, ma che potrebbe dare una spinta decisiva al mercato degli Nft. "La nostra mission è colmare il gap che i secoli hanno per forza di cose creato tra le opere d'arte del Rinascimento e il digitale: una sorta di digital reinassance", conclude. C'è un intero mondo dell'arte da tokenizzare. E l'Italia ne rappresenta una grossa fetta.