In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio
Russia-Ucraina

Una foto sui social avrebbe svelato all'esercito ucraino il covo della brigata Wagner

Una foto sui social avrebbe svelato all'esercito ucraino il covo della brigata Wagner
La rivelazione dei media di Kiev. Una serie di foto su Telegram scattate da un giornalista vicino all'esercito russo avrebbe dato indicazioni precise sulla posizione della brigata a Popasna. La base è stata rasa al suolo dall'artiglieria ucraina
1 minuti di lettura

Potrebbe essere stata una foto postata da un blogger russo ad aver svelato all’esercito ucraino la posizione del battaglione di mercenari russi Wagner a Popasna. La tesi è di un giornalista ucraino, Denis Kazansky, che sui social ha ricostruito le comunicazioni su Telegram di un blogger vicino all’esercito russo che tra l’8 e l’11 agosto avrebbe pubblicato sul suo canale alcune foto di soldati del battaglione, scattate da lui stesso, dimenticando di oscurare edifici e strade. Elementi che sarebbero stati utili all’intelligence ucraina per capire l’esatta posizione del battaglione.

Ma sono diverse le testate di Kiev a riportare l’aneddoto, ennesimo caso in cui comunicazione online, social e guerra sembrano intrecciarsi nel conflitto in corso dal 24 febbraio tra Russia e Ucraina. Il sito Ukrainska Pravda ha confermato che un corrispondente del Cremlino ha visitato il quartier generale dei mercenari l'8 agosto e ha postato alcune fotografie sul suo canale mostrando chiaramente un indirizzo vicino al covo del battaglione.

La sera del 14 agosto un missile dell'artiglieria di Kiev ha poi centrato il quartier generale del Gruppo Wagner, causando un numero imprecisato di vittime tra i militari, i cui corpi, riportano le cronache ucraine, vengono tutt'ora estratti dalle macerie. 

Il gruppo paramilitare Wagner è stato collegato dalle agenzie di intelligence occidentali all'oligarca russo Yevgeny Prigozhin, stretto collaboratore di Vladimir Putin, tanto da meritarsi il soprannome de "Il cuoco di Putin". Prigozhin, stando a quanto riferiscono le agenzie internazionali, si sarebbe recato alla base solo pochi giorni prima dell'attacco ucraino.

La presenza di paramilitari Wagner è stata documentata in Libia, Mali e Siria, oltre che in molti altri Paesi, soprattutto in Africa. E’ accusato di crimini di guerra e violazione dei diritti umani.