In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

La percezione dei consumatori italiani nei confronti della pubblicità sui social

La percezione dei consumatori italiani nei confronti della pubblicità sui social
(ansa)
L'analisi nel nuovo report “Social Media Ad Receptivity”
2 minuti di lettura

Integral Ad Science società tecnologica americana di proprietà pubblica che analizza il valore dei posizionamenti pubblicitari digitali, ha pubblicato il report “Social Media Ad Receptivity”, relativamente alla percezione dei consumatori italiani online nei confronti della pubblicità sui social media.

Lo studio (richiede registrazione) mira a fare luce sull'utilizzo generale dei social media da parte dei consumatori e a comprendere la loro “receptivity” (sensibilità) alla pubblicità in-feed in questo ambiente dinamico di contenuti. In particolare, è stata analizzata come cambia la percezione dei consumatori per la pubblicità in-feed accanto a contenuti contestualmente rilevanti all'interno dei social media e come influisce sull'intenzione di acquisto e sulla visione nei confronti del brand/inserzionista.

In Italia, per aziende, brand, enti e organizzazioni, i social media sono diventati un canale importante per raggiungere i consumatori online e, secondo i dati di Statista, si prevede che, entro il 2025, la spesa pubblicitaria raggiunga oltre 1,8 miliardi di euro. Una crescita del 47.9% rispetto al consolidato 2020.

Secondo lo studio Ias, nell’ultimo anno il 91% dei consumatori italiani online ha interagito con la pubblicità sui social. 1 consumatore italiano su 2 ha maggiori probabilità di interagire con gli annunci in-feed rispetto agli annunci su open web. La natura integrata degli annunci in-feed consente ai consumatori di interagire con il minimo sforzo e disagio sulla loro esperienza sui social media. Infatti, la metà dei consumatori italiani afferma di essere più propensa a interagire con gli annunci in-feed che con quelli su open web.

I consumatori si trovano a proprio agio acquistando via social media. I consumatori italiani non solo sono disposti a interagire con i brand negli ambienti social, ma sono anche sempre più disposti a fare un acquisto. Sono il 15% del totale i consumatori italiani online che hanno acquistato un prodotto o servizio pubblicizzato sul proprio social feed.

A causa della natura personale dei social media, i consumatori sono più consapevoli degli annunci inappropriati quando compaiono nei loro social feed. Il 30% dei consumatori italiani online sostiene che la crescita delle fake news li abbia resi meno fiduciosi degli annunci sui social feed. Mentre più di 3 consumatori italiani su 5 ritengono che le piattaforme di social media siano responsabili degli annunci che appaiono vicino a contenuti non sicuri, quasi 2 su 5 degli intervistati ritengono che anche i brand debbano essere responsabili.

Sono il 60% del totale i consumatori italiani online che si sentono favorevoli nei confronti dei brand i cui annunci in-feed sui social vengono visualizzati accanto a contenuti che si allineano con l'immagine del brand stesso. E il 59% si sente favorevole nei confronti dei brand i cui annunci in-feed sui social hanno messaggi correlati con i contenuti circostanti visualizzati. Questi fattori favoriscono anche la memorabilità degli annunci. Infatti, il 54% afferma che ricorderebbe un annuncio in-feed se fosse contestualmente rilevante per il contenuto circostante. L'intenzione di acquisto dei consumatori nei confronti di un brand è influenzata dal contenuto circostante sul social feed. Il 49% degli intervistati afferma che probabilmente non acquisteranno un prodotto o servizio pubblicizzato sul social feed che è vicino a contenuti non sicuri. E il 48% probabilmente acquisteranno un prodotto o servizio pubblicizzato sul proprio social feed se è correlato al contenuto visualizzato.