Il coro Ana Montecavallo celebra i suoi 25 anni

Pordenone, grande concerto con altre quattro formazioni vocali per festeggiare il gruppo cittadino

PORDENONE. Con un grande concerto, sabato alle 20.45 al Don Bosco, il coro Ana Montecavallo di Pordenone festeggia i suoi 25 anni. Ospiti della serata saranno quattro formazioni vocali: il coro Friuli di Cordovado diretto da Roberto Cescut, il coro Spilimbergo diretto da Olinto Contardo, il coro Aviano, diretto da Maurizio Cescut e il coro Monte Jouf di Maniago diretto da Matteo Peruzzo.

È l’omaggio a un complesso formato da due dozzine di voci virili di alpini giovani e meno giovani, nato nello spirito dello statuto dell’Ana, con lo scopo di tenere vive le tradizioni degli Alpini, della montagna e del folclore veneto e friulano.

Diretto dalla fondazione fino al gennaio 2008 dal Alessandro Pisano, il Montecavallo ha partecipato a molte manifestazioni di carattere associativo, religioso, popolare e assistenziale. Oltre agli interventi a favore di portatori di handicap, anziani e carcerati, le sue esibizioni sono state rivolte anche a interventi didattici nelle scuole elementari, sia con concerti sia con interventi formativi.

Il compesso si è impegnato pro terremotati armeni, per l’acquisto di un impianto per il controllo delle cardiopatie da donare alla popolazione di un paesino della Russia e per la raccolta di fondi a favore della Casa del sorriso, costruita dall’Ana sempre in Russia.

Il gruppo corale pordenonese ha partecipato a numerose rassegne in tutta Italia e si è spesso esibito anche all’estero (a San Pietroburgo, Mosca, Budapest, Salisburgo, Strasburgo, Oberstdorf). Ha inoltre curato la sigla video e audio di una nota trasmissione quotidiana di Rai1. L’ingresso al concerto di sabato è libero.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi