L’Andersen alle gemelle udinesi Balbusso

GENOVA. Le gemelle udinesi Anna ed Elena Balbusso hanno vinto il trentaquattresimo premio Andersen come migliori illustratrici. La premiazione si terrà sabato al museo Luzzati di Genova (www.premioand...

GENOVA. Le gemelle udinesi Anna ed Elena Balbusso hanno vinto il trentaquattresimo premio Andersen come migliori illustratrici. La premiazione si terrà sabato al museo Luzzati di Genova (www.premioandersen.it). Un riconoscimento speciale della giuria è stato inoltre asegnato alla scrittrice udinese Chiara Carminati per il libro sulla Grande Guerra vista con gli occhi di un bambino “Fuori fuoco” edito da Bompiani.

Anna ed Elena Balbusso, gemelle nate e cresciute a Udine (dove vive la loro mamma Albertina) non sono nuove a successi nel campo della letteratura per ragazzi. Nel 2011 si sono viste, infatti, assegnare la medaglia d'oro dalla storica e prestigiosa Society of Illustrators di New York. Il loro cammino è cominciato all’istituto Sello (il diploma nel 1986 col massimo dei voti) dove i professori già avevano intravisto nelle due sorelle qualcosa di speciale. «Già quando avevamo tre anni il disegno era la nostra passione - hanno raccontato – e cosí abbiamo scelto studi artistici. Abbiamo avuto le prime esperienze professionali a 17 anni: durante le vacanze lavoravamo come grafiche per agenzie pubblicitarie di Udine. La nostra non è stata una scelta, ma un destino. Ci siamo trasferite a Milano per frequentare prima l’Accademia di Belle Arti di Brera e poi, per 2 anni, la facoltà di lettere moderne. Poi, un giorno, ci siamo presentate all'Associazione italiana illustratori con i nostri lavori. E siamo state subito ammesse».

Video del giorno

Il drago che "sorge" dalle foreste distrutte: l'imponente scultura per non dimenticare la tempesta Vaia

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi