Uri Caine e De Leo a Note Nuove 9

Ecco il programma di Euritmica: si comincerà il 29 febbraio al San Giorgio

UDINE. Euritmica ha comunicato il programma della nona edizione di Note Nuove9, rassegna che propone concerti di musica della scena nazionale ed internazionale tra jazz, musica etnica, della canzone d'autore e delle nuove tendenze. La rassegna, che si svolge con il sostegno del Comune di Udine e della Regione.

In sintesi, il programma.

Lunedì 29 febbraio, al San Giorgio, alle 21, Uri Caine – Dave Douglas duo.

Mercoledì 9 marzo, sempre al San Giorgio John De Leo- La grande Abarasse Orchestra.

Martedì 15 marzo – Teatro San Giorgio, alle 21 Guappecartò.

Mercoledì 13 aprile, al Teatro Palamostre, alle 21 Robert Glasper Experiment 5et.

La manifestazione si svolgerà tra il Teatro San Giorgio ed il Palamostre, in attesa della 26ma edizione di Udin&Jazz, manifestazione che quest'anno prevede qualche cambiamento di periodo e di location, ma che annuncia già alcuni grandi nomi internazionali (Pat Metheny su tutti!).

A Note Nuove9 sarà possibile abbonarsi ai concerti con una formula molto economica, e sono previste agevolazioni particolari soprattutto per giovani e studenti. Ecco alcune brevi note sui protagonisti delle serate udinesi: Uri Caine (pianoforte) e Dave Douglas (tromba) propongono nella forma essenziale del duo una sintesi del percorso jazz delle rispettive straordinarie vicende musicali che li vede da oltre vent'anni protagonisti della scena musicale mondiale. John De Leo La voce che fece nascere e rese alta la parabola artistica dei Quintorigo, ritorna a Udine con il suo affascinante progetto “Il grande Abarasse” di cui è autore e straordinario interprete vocale assieme alla band originale e talentuosa che ne segue il percorso innovativo e sperimentale. I Guappecartò sono una band italiana (tra cui milita anche un musicista friulano) che si è stabilita ormai a Parigi, città da cui portano in circuito una musica che intreccia in modo assai coinvolgente e dinamico le atmosfere etniche e popolari europee, intrise di armonie e cadenze gitane.

Robert Glasper Experiment, band del più noto pianista e compositore della nuova generazione nordamericana, che incarna il musicista nato e cresciuto in ambienti R&B e jazz che poi incrocia il suo viaggio musicale con i nuovi linguaggi delle comunità nere metropolitane americane e i suoi più acclamati interpreti con cui condivide esperienze e progetti discografici. www.euritmica.it.

Video del giorno

Egitto, per la prima volta l'arte contemporanea in mostra ai piedi delle Piramidi di Giza

Torta di grano saraceno con mirtilli e mele

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi