Baglini: «Cantanti giovanissimi e l’opera più popolare al mondo»

Il direttore artistico del Verdi spiega la scelta di riproporre il capolavoro verdiano «Nessun pregiudizio snobistico e spazio alle nuove voci, che è la nostra mission»

Zuppa di zucca, farro e fagioli neri

Casa di Vita