Steve Hackett: mi sento assolutamente europeo e credo nell’accoglienza

Il grande rocker martedí al Pordenone blues festival «La mia musica esprime una pace senza confini»