Sanremo, canzone d’autore protagonista Omaggio a Battisti, Tenco, Guccini e Dalla

Scelti i duetti della terza serata. Ci sarà anche Barbara Palombelli. Sospiro di sollievo per il Biondo degli Extraliscio 

verso il festival

Mentre si tira un sospiro di sollievo per la partecipazione di Moreno Il Biondo (il cantante degli Extraliscio che, assieme al friulano Davide Toffolo, è in gara per il festival), che era risultato positivo al test rapido, ma che alla prova del tampone molecolare era a posto (si è trattato di un falso positivo), sono stati annunciati i duetti – alcuni dei quali, 6 al momento, anche virtuali – in programma nella terza serata di Sanremo 2021, in programma giovedì 4 marzo. Spiccano, tra gli altri, gli omaggi a Celentano, Rino Gaetano, Pino Daniele, Tenco, Battisti, Dalla, Battiato, Guccini.


È prevista l’interpretazione – esecuzione – da parte dei 26 artisti della sezione Campioni – di una canzone edita scelta tra i grandi brani della storia della canzone d’autore. Gli artisti, che potranno scegliere di esibirsi da soli oppure insieme ad artisti ospiti italiani o stranieri, verranno votati dai musicisti e dai coristi componenti l’Orchestra del Festival. La media tra le percentuali di voto ottenute dagli artisti durante la serata e quelle ottenute dalle canzoni /artisti in competizione nella sezione Campioni nelle serate precedenti determinerà una nuova classifica delle 26 canzoni/Artisti in gara al Festival nella sezione Campioni.

Ecco l’elenco, in ordine puramente alfabetico, dei duetti in programma: – Aiello in «Gianna (Rino Gaetano) con Vegas Jones – Annalisa in» La musica è finita «(Ornella Vanoni) – Arisa con» Quando «(Pino Daniele) – Bugo con» Un’avventura (Lucio Battisti) feat Pinguini Tattici Nucleari – Colapesce Dimartino in «Povera Patria» (Franco Battiato) – Coma_Cose in «Il mio canto libero» (Lucio Battisti) con Alberto Radius e Mamakass – Ermal meta in «Caruso» (Lucio Dalla) con Napoli Mandolin Orchestra – Extraliscio feat Davide Toffolo Medley Rosamunda (Gabriella Ferri) con Peter Pichler – Fasma in «La fine» (Nesli) con lo stesso Nesli – Francesco Renga in «Una ragione di più» (Ornella Vanoni) con Casadilego –Fulminacci in «Penso positivo» (Jovanotti) con Valerio Lundini e Roy Paci – Gaia in «Mi sono innamorato di te» (Luigi Tenco) con Lous and the Yakuza – Ghemon in un medley «Le ragazze», «Donne», «Acqua e sapone», «La canzone del sole» con Neri per Caso.

L’elenco prosegue con: – Gio Evan in «Gli anni» (883) con I Cantanti di The Voice Senior – Irama in «Cyrano» (Francesco Guccini) – La Rappresentante di Lista in «Splendido Splendente» (Donatella Rettore) con la stessa Donatella Rettore – Lo Stato Sociale in «Non è per sempre» (Afterhours) con Sergio Rubini e i lavoratori dello spettacolo – Madame in «Prisencolinensinainciusol» (Adriano Celentano) – Malika Ayane in «Insieme a te non ci sto più» (Caterina Caselli) – Maneskin in «Amandoti» (CCCP di Giovanni Lindo Ferretti) con Manuel Agnelli – Max Gazzè in «Del Mondo» (Csi di Giovanni Lindo Ferretti) con M. M. B – Francesca Michielin e Fedez in medley (Calcutta – Del Verde, Daniele Silvestri – Le cose che abbiamo in comune) – Noemi in «Prima di andare via» (Neffa) con lo stesso Neffa – Orietta Berti in «Io che amo solo te» (Sergio Endrigo) con Le Deva – Random in «Ragazzo fortunato» (Jovanotti) con The Kolors – Willie Peyote in «Giudizi Universali» (Samuele Bersani) con lo stesso Samuele Bersani. Due i brani di Battisti, altrettanti di Vanoni e Jovanotti.

Conto alla rovescia, dunque, per il festival della canzone, che ogni giorno si arricchisce di novità. «Felice» di avere accanto sul palco dell’Ariston nella quarta serata del Festival di Sanremo un’ospite come Barbara Palombelli, «nel mosaico femminile non poteva mancare una donna dal lungo curriculum». Lo ha detto Amadeus in relazione alla scelta fatta. «È per me una collega, la conduttrice più presente sul piccolo schermo, oltre ad essere una brava giornalista», sottolinea il direttore artistico e conduttore del Festival, ricordando che «lo scorso anno abbiamo puntato sull’unione di mondi differenti, ha funzionato e speriamo di replicare anche quest’anno stupendo il pubblico con Barbara e con tutte le altre donne che saranno con me al Festival. E chissà, magari c’è ancora tempo per qualche sorpresa». —

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi