Contenuto riservato agli abbonati

Teho Teardo compone la colonna sonora della serie Netflix sul libro di Missiroli

Il musicista friulano torna a lavorare con Andrea Molaioli. «Bella collaborazione, ho registrato una trentina di brani»

UDINE. Vincitore di importanti riconoscimenti, fra questi, il David di Donatello per le musiche de Il Divo di Paolo Sorrentino e il Premio Ennio Morricone all’Italia Film Fest nel 2009, considerato uno dei più talentuosi compositori e musicisti di oggi, Teho Teardo sarà l’autore della colonna sonora di Fedeltà, nuova e attesa serie in 6 episodi prodotta da Netflix girato con la regia di Andrea Molaioli interpretato da Michele Riondino e Lucrezia Guidone.

Si tratta di un lavoro cinematografico tratto dall’adattamento dell’omonimo libro di Marco Missiroli edito Einaudi e vincitore del Premio Strega Giovani 2019.

Pordenonese di origine, sperimentatore, capace come pochi di unire arte visiva, teatro e musica in un unico dialogo, Teho Teardo porta con sé un percorso musicale originale e ricco di prestigiose collaborazioni internazionali.

«Ho iniziato a lavorare con Andrea Molaioli nel 2006 per La ragazza del lago – spiega Teardo in merito a questo suo ultimo lavoro – Ed è bellissimo continuare a collaborare nel corso degli anni, sentire ogni volta che siamo cambiati rispetto al progetto precedente. Le riprese sono appena cominciate, manca poco per vedere le prime immagini, i giornalieri.

Finora siamo stati sul piano dell’immaginazione totale con la sceneggiatura e tutto ciò che Andrea e io ci siamo detti in questi mesi, senza sapere cosa si vedrà nello schermo. È una delle fasi che preferisco perché è un momento di massima libertà in cui cerco la musica nei luoghi più reconditi delle nostre fantasie. Al momento ho registrato una trentina di brani. Sono felice di ritrovare lo straordinario Michele Riondino in questo progetto di cui avrete presto notizie».

La nuova serie prodotta da BiBi Film che sarà ambientata tra Milano, Rimini e Roma e arriverà su Netflix entro la fine del 2021, segue la storia di quattro vite che si intrecciano con una storia di fedeltà coniugale. È la storia di Carlo e Margherita, una giovane coppia che si trova ad affrontare le conseguenze deflagranti di un presunto tradimento mettendo in discussione la loro apparente felicità.

Una vicenda sulla quale si muovono sentimenti e certezze (apparenti), messi in crisi dal sospetto, ragione che rivela la fragilità dei sentimenti e dei microcosmi quotidiani.

Nell’agenda di Teho Teardo rientrano nuovi impegni, in particolare, un’altra importante produzione, il film “Delta”, opera seconda del regista Michele Vannucci con protagonisti Luigi Lo Cascio e Alessandro Borghi che li vedrà sfidarsi in uno scontro fra bracconieri e pescatori sul Delta del Po.

Da ricordare che il compositore e musicista friulano è reduce da un recente lavoro che ha visto la pubblicazione della colonna sonora de L’Alligatore, serie sceneggiata da Daniele Vicari e tratta dai romanzi di Massimo Carlotto, un viaggio tra blues e il noir che ha ottenuto un enorme successo. —
 

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi