“Circuito aperto” riparte con un doppio omaggio al coraggio delle donne

Mandati in archivio i tre giorni in cui l’intero cartellone è ritornato online, “Circuito Aperto” si prepara per il quarto mese di programmazione. In aprile i due appuntamenti con la rassegna gratuita in streaming del Circuito Ert avranno per protagoniste due attrici che sul palco racconteranno altrettante figure femminili. Venerdì 16 aprile alle 21 dal teatro Paolo Pasolini di Casarsa Nicoletta Oscuro (voce) e Matteo Sgobino (voce e chitarra) saranno i protagonisti di “Tina Modotti, gli occhi e le mani”, un omaggio con parole e musica all’artista che partita da Udine a 17 anni nel 1913, ha vissuto in prima persona e documentato attraverso il suo obiettivo i più importanti avvenimenti storici e culturali della prima metà del Novecento.

A due giorni dall’anniversario della liberazione d’Italia, venerdì 23 aprile alle 21 dal teatro Lavaroni di Artegna, Marta Cuscunà racconterà in “È bello vivere liberi” la storia di Ondina Peteani, la prima staffetta partigiana d’Italia, deportata ad Auschwitz nel 1943.


Entrambi gli spettacoli andranno in onda in streaming sulla pagina Facebook e sul canale YouTube ErtFvg. 
 

Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi