Contenuto riservato agli abbonati

Tra potere, politica e affari, parla Palamara: «Fatto fuori perché non accettavo il sistema»

L’ex magistrato ha presentato il volume realizzato assieme ad Alessandro Sallusti. Il viaggio all’interno della magistratura tra tanti interessi e scontri tra le parti

PORDENONE. Cecchini, killer, magistratura aggregata, dossieraggio. È il lessico esplicito di Luca Palamara e Alessandro Sallusti autori de Il sistema. Potere, politica affari: storia segreta della magistratura italiana, nel descrivere un “sistema”, appunto, di intrecci tra certa magistratura, alcuni poteri politici e giornalisti di rilievo.

Pubblicato da Rizzoli a gennaio di quest’anno il libro è stato subito il caso dell’anno, superando in poco tempo le trecentomila copie.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Egitto, per la prima volta l'arte contemporanea in mostra ai piedi delle Piramidi di Giza

Torta di grano saraceno con mirtilli e mele

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi