Contenuto riservato agli abbonati

Alla scoperta di un Friuli nascosto ripercorrendo le orme di Pilacorte

UDINE. Qualcuno l’ha chiamata “operazione Pilacorte”, ma in realtà più che da un calcolo a tavolino, questa iniziativa è nata e si è articolata ben oltre ogni previsione da parte dei suoi promotori, l’Associazione Antica pieve d’Asio, allineando un convegno di studio, una mostra itinerante, un sito web e ormai quasi una cinquantina di itinerari guidati “sulle orme di Pilacorte”, in una sorta di processo naturale di crescita ma soprattutto di aggregazione di forze sul campo, in questo caso l’intero territorio friulano, tutt’ora in corso.

Con

Video del giorno

Azovstal: l'"ultima sigaretta" del soldato fra le bombe è il simbolo della fine della battaglia

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi