Contenuto riservato agli abbonati

Paolo Rossi: «Il cibo è cultura, ce lo ha insegnato Rabelais»

L’attore si racconta in vista dell’incontro a R-evolution di Pordenone. «Sarò sul palco per una serata di economia circolare, di riciclo e di rigenerazione»

PORDENONE. Di nuovo c’è che Paolo Rossi non “tornerà in Friuli Venezia Giulia” dalla sua Milano, ma adesso ci vive, in Friuli Venezia Giulia. Che poi è comunque una leggerezza anagrafica quel “la sua Milano”.

Lui nasce a Monfalcone, come ben si sa, sebbene all’ombra della Madonnina abbia subìto la metamorfosi da ragazzo a Paolo Rossi.

Quindi, per farla breve, venerdì 19, alle 21, sarà atteso al Verdi di Pordenone per uno show sotto l’insegna di “R-evolution, cronache dal futuro del mondo” — promosso dallo stesso Verdi e curato da Daniela Volpe e da Paola Sain per l’Associazione Europa Cultura — più precisamente una conversazione scenica, Eco_divagazioni da Rabelais alla dieta mediterranea.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Milano, vigile in borghese spara un colpo in aria: disarmato da un gruppo di ragazzi

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi