Nasce Pordenoir, 4 incontri con esperti e giallisti friulani



Per ora è tutto concentrato in una giornata – sabato, dalle 11 alle 19. 30 – ma offre quattro incontri di sicuro interesse e lascia intravedere sviluppi futuri “Pordenoir”, il festival del libro noir che si terrà a Pordenone, a palazzo Gregoris (in corso Vittorio Emanuele), organizzato dalla testata Pordenone Oggi in collaborazione con il Circolo della cultura e delle arti di Pordenone. Ad aprire questa prima edizione sarà, alle 11, Cecilia Scerbanenco: nell’incontro moderato da Paola dalle Molle parlerà del libro del padre Giorgio, maestro e iniziatore del noir italiano, “Appuntamento a Trieste”, scritto nel 1952 e ripubblicato nel 2019 da La nave di Teseo con la sua brillante prefazione. Alle 15 sarà la volta dell’autore triestino Giuliano Pellizzari, con il suo primo romanzo giallo “La scatola del tè” , in dialogo con Mauro Rosato. Alle 16.30 toccherà a Nicodemo Gentile, avvocato penalista cassazionista che presenterà il suo ultimo libro” Nulla e come appare. Storie di delitti e di accertamenti tecnici”, modererà l’incontro Maurizio Pertegato. Ultimo ospite, alle 18, Pier Luigi Porazzi, scrittore novarese di nascita ma friulano d’adozione, con il suo ultimo thriller psicologico “Mente oscura” del quale parlerà con Cecilia Scerbanenco. —


Video del giorno

Dentro il "Mostro del Mar Caspio", l'aereo sovietico spento per sempre 30 anni fa

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi