L’Atlante della memoria per raccontare Ugo Pellis

Letterato, fotografo, insegnante. Pietra angolare della Società Filologica Friulana. Autore di 730 inchieste dialettologiche per il monumentale Atlante Linguistico Italiano. Ugo Pellis, originario di Fiumicello, rappresenta sicuramente una delle eccellenze del nostro territorio. Ed è proprio a questo gigante che il regista e produttore Dorino Minigutti ha dedicato il suo nuovo documentario, L’atlante della memoria, atteso al Visionario di Udine oggi, mercoledì 24, alle 19.30, a Cinemazero di Pordenone venerdì 26 alle 21 e al Cinema Ariston di Trieste lunedì 29 alle 20.30). Un appassionante road movie, prodotto da Agherose, sulle tracce dell’uomo che attraversò l'Italia alla ricerca dei segni che uniscono e dividono le culture. A presentarlo al pubblico durante le tre serate sarà proprio il regista Dorino Minigutti (che a Udine e Pordenone sarà accompagnato anche dall’interprete e coautore Lorenzo Fabbro).

L’atlante della memoria è prodotto in collaborazione con Società Filologica Friulana e Terra de Punt, con il supporto di Fondo per l’Audiovisivo del Fvg Regione Autonoma della Sardegna, Fvg Film Commission, Fondazione Sardegna Film Commission e Mic- Ministero della Cultura. —


2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Calcio, giornalista molestata in diretta tv dopo Empoli-Fiorentina

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi