Il concerto omaggio al maestro Zanin con l’organo a Gonars



Suonerà per il maestro artigiano Gustavo Zanin l’organo da lui realizzato per il duomo di Gonars, strumento che compie 30 anni di vita. Stasera alle 20.30, per la XIII edizione del Festival organistico internazionale friulano intitolato a Giovanni Battista Candotti, ideato dall’Accademia Organistica Udinese, si terrà a Gonars il “Concerto d’organo”. A dare aria, vibrazioni e suono alle canne che abbracciano l’altare sarà l’organista Beppino Delle Vedove, in un’iniziativa sostenuta da Regione Fvg, Fondazione Friuli, Comune di Gonars e Coro Tite Grison in collaborazione con la Parrocchia.


L’organo di Zanin ha accompagnato musicalmente e spiritualmente la ritualità mettendo in note e preghiere, nel tempo, gioie e dolori, e unendo attorno a sé l’intera comunità. Il maestro organaro codroipese, che ha portato in tutto il mondo l’eccellenza friulana, condivideva amicizia e passione musicale anche con i gonaresi, raggiungendoli con piacere in occasioni concertistiche. Così il giovane organista Gabriele Codotto lo ricorda: «Un “nonno” che musicalmente mi ha preso sotto la sua ala, pur non essendo un suo diretto allievo. Un filo importante di amicizia e ammirazione mi lega a lui».

Cristina Stradolini, direttrice del Coro parrocchiale Tite Grison e assessore alla cultura del Comune di Gonars, così commenta l’iniziativa che unisce cuore e musica: «Il nostro organo è un dono di don Stelio Colombaro che ha guidato a lungo la comunità gonarese, strumento prezioso realizzato da una figura importante come Gustavo Zanin che conferisce lustro alla tradizione organistica. È bellissimo che in occasione del concerto, una volta l’anno, l’organo che accompagna le liturgie venga ascoltato in tutta la potenzialità della sua espressione musicale, dei suoi suoni e registri, nel suo massimo splendore».



Video del giorno

Milano, vigile in borghese spara un colpo in aria: disarmato da un gruppo di ragazzi

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi