Vanessa Incontranda a teatro con l’Ert: «Interpreto una superdonna»

UDINE. «Ricominciamo dal Friuli Venezia Giulia e siamo molto contenti, perché siamo stati fermati per la chiusura dei teatri solo dopo tre settimane dal debutto». Gabriele Pignotta e Vanessa Incontrada sono pronti ad andare in scena questa sera, a Cormons, primo dei teatri del circuito Ert ad ospitare “Scusa sono in riunione ti posso richiamare” una commedia corale scritta e interpretata dallo stesso Pignotta che vedrà esibirsi anche Fabio Avaro, Siddharta Prestinari e Nick Nicolosi. Domani, dopo la replica al Teatro Comunale di Cormons, la commedia prodotta da Artisti associati, è in scena all’Odeon di Latisana, il 3 e 4 al Verdi di Maniago, il 5 al Verdi di Muggia, lunedì 6 al Candoni di Tolmezzo e il 7 al Sociale di Gemona.

«Il testo – svela il regista – dipinge il ritratto della generazione dei quarantenni di oggi e apre al tema “dove finiscono le nostre vite, mentre siamo immersi nel frullatore della nostra esistenza”. I protagonisti sono ex compagni dell’Università che si ritrovano per un lutto. Vedremo com’erano 15 anni prima, quando erano pieni di sogni e come sono diventati dopo, completamente diversi, ognuno con il suo fallimento e le proprie fragilità».

«Il mio personaggio nella commedia – anticipa Incontrada– è Alice, una donna indipendente, che non vuole responsabilità. Vive una vita di passaggio ed è molto concentrata sul lavoro e la carriera. Preferisce correre piuttosto che soffermarsi. È una superdonna».

«La generazione dei quarantenni ne esce come quella di adorabili perdenti, pieni di fragilità, di insicurezze, di stress, di nevrosi, di patologie più o meno complicate a livello psicologico – spiega ancora Pignotta – ma proprio per queste fragilità non si può non volere bene ai personaggi di questa pièce che sono uno spaccato fedele di ognuno di noi». «I ruoli femminili non sono tanti– aggiunge Incontrada –. Recentemente ho avuto il privilegio di lavorare al cinema con Elena Cotta, straordinaria attrice di teatro. Mi ha insegnato moltissimo».

Chiediamo se a teatro c’è un personaggio che vorrebbe interpretare? «Al cinema posso però dire che amo moltissimo Julia Roberts e Kate Winslet. Quando le guardo dimentico tutto e mi concentro su di loro». 
 

Video del giorno

Tonga, case a pezzi e auto accartocciate tra le palme: il video del ministro del Commercio

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi