Contenuto riservato agli abbonati

App e percorsi sensoriali: i musei del Fvg si rinnovano per un’arte fruibile da tutti

 

Non sempre i musei nascono in edifici costruiti con tale finalità e non sempre nascono accessibili a tutti. La fruibilità dell’arte “si crea” attraverso interventi strutturali, nel rispetto della storicità dei siti, e attraverso una commistione di linguaggi e strumenti diversi per spalancare la bellezza dell’arte alle persone disabili e offrire a tutti uno sguardo nuovo, esperienze diverse, sensoriali, emozionanti.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Ffp2, la prova in laboratorio: ecco come riconoscere le mascherine di qualità

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi