Contenuto riservato agli abbonati

Gesti d’arte per cambiare le cose, per guardare il mondo con occhi diversi, per rispettare animali e piante

Aprire riflessioni, rimettere l’uomo in connessione con la natura. Rispettare le altre specie e gli ecosistemi, e infine ripensare nuove modalità di coesistenza dove ogni vita sia in relazione con l’altro, gli altri.

E’ quanto fa Rave, (acronimo capovolto di East Village Artist Residency), percorso decennale d’arte ideato e condotto da Isabella e Tiziana Pers.

Un progetto che anticipa e non rincorre le conseguenze dei drammatici mutamenti climatici e ambientali ma che lavora per cambiare, attraverso il gesto artistico, il modo di relazionarsi con l’ambiente animale e vegetale, nel  rispetto della complessità delle relazioni con il resto di viventi, per raggiungere finalmente  un mutamento di paradigma grazie all’acquisizione di una coscienza antispecista che comprenda il vegetarismo come forma per esistere insieme sul...

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Calcio, giornalista molestata in diretta tv dopo Empoli-Fiorentina

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi