Rintracciati dieci migranti a San Giovanni al Natisone e Manzano: sei sono minorenni

Arrivano tutti dalla rotta balcanica: ad allertare le forze dell'ordine alcuni cittadini

SAN GIOVANNI AL NATISONE.  Dieci migranti in arrivo dalla rotta balcanica sono stati rintracciati dai carabinieri nella notte tra sabato 1 agosto e domenica 2 a San Giovanni al Natisone e a Manzano.

A San Giovanni al Natisone i militari della Compagnia di Palmanova, assieme ai colleghi della locale stazione, hanno fermato nelle vicinanze della stazione ferroviaria cinque migranti, tutti minorenni, provenienti dall'Afghanistan: sono stati condotti al Civiform e al centro di accgolienza di Santa Maria La Longa.

A Manzano altri cinque cittadini pakistani, di cui un minore, sono stati rintracciati mentre camminavano a piedi lungo la statale 56: i maggiorenni sono stati condotti per il triage nell'ala del seminario arcivescovile Castellerio a Pagnacco dove poi saranno destinati alla quarantena fiduciaria.

Ad allertare le forze dell'ordine alcuni cittadini che hanno notato i due gruppetti di persone. Sul posto i carabinieri di Palmanova e Manzano.

 

Tartellette di frolla ai ceci con kiwi, avocado e yogurt

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi