In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Roberto e Cinzia, gli unici sposi nel paese dall'inizio della pandemia

Abitano a Udine, si sono uniti in matrimonio nella parrocchia d'origine di lui. A Roveredo in Piano che conta 6 mila abitanti non era mai successo che in un anno ci fosse solo una cerimonia religiosa di nozze

1 minuto di lettura

ROVEREDO IN PIANO. Il Covid ferma quasi tutte le cerimonie, matrimoni civili e religiosi compresi, che registrano un vistoso calo. Molte coppie, infatti, hanno preferito rinviare il sì a tempi migliori, quando magari sarà possibile festeggiare e congratularsi senza la oggi indispensabile mascherina.

Alcune coppie, però, hanno preferito dirsi sì ugualmente, rinviando a tempi migliori soltanto il banchetto. È il caso di due giovani pordenonesi oggi residenti a Udine, che non solo si sono sposati in tempo di pandemia, lo hanno fatto a pochi giorni dal Natale e rappresentano una sorta di record: il loro è l’unico matrimonio religioso che è stato celebrato nel 2020 a Roveredo in Piano, cittadina di 6 mila abitanti alle porte di Pordenone. Mai in passato si era contato un solo rito in un anno.

Loro sono Roberto Vecchione, 33enne impiegato tecnico di Roveredo in Piano, e Cinzia Molent, 31enne di Tiezzo di Azzano Decimo che sta svolgendo un dottorato di ricerca. Hanno scelto Udine come città di residenza, ma si sono sposati nella chiesa parrocchiale di San Bartolomeo, a Roveredo in Piano, sabato mattina 19 dicembre.

A celebrare le nozze è stato il parroco don Ruggero Mazzega: «Sì, è l’unico matrimonio religioso di quest’anno, nel nostro paese. La paura e il timore fermano le coppie, speriamo di recuperare più avanti», dice. Di norma in paese si registrano una decina di matrimoni l’anno, il 2020 ne regala uno a dieci giorni dal 2021.

«Avevamo deciso la data l’anno scorso – raccontano i neosposi – e abbiamo voluto mantenerla, ovviamente rispettando tutti i dispositivi di sicurezza. Visti i tempi che corrono abbiamo preferito procedere con la messa, senza la successiva festa. Intendevamo dare un segno di continuità e di speranza, sebbene con tante cautele». Il banchetto? «Lo faremo quando l’emergenza sarà alle spalle. Noi avevamo nel cuore la celebrazione, che è stata fatta alla presenza dei nostri familiari e di pochissimi amici».

Hanno pronunciato il loro sì accanto al presepio artistico che da almeno venticinque anni lo sposo realizzava con l’artista pordenonese Alberto Magri. Quest’ultimo l’ha dedicato all’amico di una vita: «Perché a causa delle restrizioni di zona, Roberto quest’anno non ha potuto venire qui a prepararlo. Ma come comunità glielo dedichiamo, ringraziandolo per quelli che ha fatto nel passato e auspicando che dal prossimo anno si possa tornare a prepararlo insieme».

Tornando al matrimonio, a messa finita il rompete le righe: «Siamo saliti in auto salutando tutti e siamo tornati a casa. È stata una scena un po’ inusuale – dicono gli sposi – ma era l’unica possibilità che avevamo».

I commenti dei lettori