Nel bosco trovati i restidi un uomo morto da un anno

Ad attirare l’attenzione di un pastore che accompagnava un gregge di pecore sul monte Fleons è stato uno dei suoi due cani che ha cominciato ad abbaiare insistentemente vicino a dei cespugli. Solo così, ieri, è stato possibile ritrovare i resti di un uomo, morto probabilmente un anno fa. Dai documenti trovati in uno zainetti lì vicino si tratterebbe di un trentenne austriaco.

Tagliata di pollo con olio alla rucola e guacamole

Casa di Vita