Tornado, non ci sono fondiper rimborsare tutti

Un primo fondo di 2 milioni per fare fronte alle urgenze. Poi altri milioni di euro da Roma e dalle casse della Regione. Ma serve un rigido protocollo di intervento, con un elenco di priorità: si parte dagli enti locali per poi lasciare spazio a infrastrutture, rete elettrica, ospedali, scuole e imprese. Ultime le case dei privati. Con una brutta notizia, non ci sono fondi per tutti: nessun risarcimento arriverà per le auto e le barche danneggiate dal tornado dell’8 agosto.

Seppie al forno con mandorle ed erbe aromatiche

Casa di Vita