Safilo, altri 620in cassa integrazione

Anche la Safilo nella morsa della crisi economica mondiale che attanaglia anche la nostra regione. Da lunedì, all’impianto di Martignacco, dove si producono occhiali, scatterà la cassa integrazione a zero ore per un centinaio di dipendenti. Poi, dal 2 febbraio, il provvedimenti riguarderà 620 lavoratori sui 670 complessivi. Frattanto alle Ferriere Nord di Osoppo la proprietà annuncia 40 esuberi. Il quadro generale non è rassicurante, ma il presidente friulano degli industriali Adriano Luci invita ad avere fiducia.

Patate ripiene di pomodori secchi e ricotta

Casa di Vita