Ricercatrice friulana bloccata nel Kashmir a 4 mila metri

Una foto di Desiree De Antoni

Frane e monsoni impediscono a Desiree De Antoni di lasciare un villaggio isolato. Ingegnere civile dell’università di Udine, è impegnata in un progetto di salvaguardia dell’architettura buddista. In un messaggio alla famiglia racconta: "Sto bene, ma non posso muovermi perché sono crollati i ponti". Per salire sull’elicottero dei soccorritori bisogna pagare

Orzotto ai piselli novelli

Casa di Vita