In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Aprilia Marittima: è l’ora “x” per i dragaggi

Venerdì la tavola rotonda che potrebbe risultare decisiva per risolvere il problema dei canali

1 minuto di lettura

LATISANA. La protesta di Aprilia Marittima va avanti e diventa informazione: è stata convocata per venerdì, lo stesso giorno in cui dovrebbe essere depositato in Regione il progetto di intervento ai canali lagunari, una tavola rotonda alla quale saranno chiamati a sedere, da un lato i massimi esperti regionali in tema di ambiente e dragaggi e dall’altro gli attori della laguna, pescatori e operatori turistici della località di Aprilia Marittima, per capire cosa ancora impedisca di procedere con gli interventi di dragaggio.

Ma la Laguna è inquinata o no? E se non lo è, come pare sia stato ampiamente dimostrato nelle ultime settimane, anche dal vertice di esperti convocato direttamente dalla Procura della Repubblica, con che tempistica si può intervenire per dragarne i canali?

Sono questa alcune delle domande alle quali cercheranno di rispondere gli esperti convocati per venerdì pomeriggio alle 15.30 nella sede dei cantieri di Aprilia, dai gestori delle darsene di Aprilia Marittima, Punta Gabbiani, Capo Nord e Centrale e dal Circolo Nautico, per partecipare a un convegno pubblico, al quale parteciperanno numerosi anche gli operatori della località che rischiano di perdere il lavoro se entro poche settimane non si procederà con lo scavo del canale Coron. Venerdì si discuterà della fattibilità e delle tempistiche delle opere di dragaggio dei canali lagunari e del canale Coron in particolare, per ripristinarne la navigabilità e delle soluzioni possibili per il conferimento in mare o comunque in ambito lagunare, in zone dedicate a ciò, dei materiali di dragaggio che saranno prelevati con i lavori di scavo. 

A spiegare un tanto agli operatori di Aprilia Marittima, ai pescatori della Cooperativa San Vito di Marano e ai sindaci di Latisana, Salvatore Benigno e Marano Lagunare, Mario Cepile, alcuni docenti universitari, specialisti in biologia, geologia e tematiche ambientali e l’avvocato Federico Peres che fornirà una lettura in chiave legale di quanto sta accadendo o meglio non sta accadendo, dal momento che la Regione ancora non ha attivato la procedura per consentire, in tempi decisamente rapidi, il dragaggio del canale Coron.

Al convegno saranno presenti anche Fulvio Daris, direttore dell’Arpa, fra gli esperti convocati in Procura per stabilire che la Laguna non è inquinata, Giovanni Petris della direzione regionale dell’ambiente e commissario ad acta di recente nomina e Roberto Schack della direzione regionale ai trasporti.

Paola Mauro

I commenti dei lettori