Udine non ha il campo Tolmezzo le soffia le gare

Per il secondo anno consecutivo il celebre memorial Todaro si terrà in Carnia. L’assessore Martini: noi in sei mesi l’abbiano rifatto, loro sono ancora in cantiere

TOLMEZZO. Il campo di atletica cittadino soffia ancora una volta a Udine il memorial Todaro, giunto alla trentesima edizione.

Cresce dunque il capoluogo carnico come punto di riferimento per gli eventi sportivi: dopo il successo del 31º torneo internazionale di judo, altri due importanti appuntamenti, questa volta con l’atletica leggera, attendono la città. Uno di essi, il memorial Todaro appunto, per il secondo anno consecutivo viene soffiato a Udine, perché in Carnia la pista di atletica in grado di ospitare gare di questo tipo c’è, a Udine invece i lavori per renderla idonea sono ancora in corso.

Il campo di atletica tolmezzino è stato completamente ristrutturato (con un finanziamento della Comunità montana della Carnia di 600 mila euro) lo scorso anno in appena sei mesi. Tempi che nulla hanno a che fare con i lavori al Campo Dal Dan di Udine.

«È per noi punto di orgoglio – commenta l’assessore comunale allo sport di Tolmezzo, Francesco Martini – che da Udine ci vengano a chiedere di effettuare le gare qui, perché dimostra l’efficienza degli uffici e dell’amministrazione comunale di Tolmezzo nel seguire e nel portare a termine l’importante intervento al campo di atletica».

«Se da Udine vengono a chiederci di fare le gare qui – osserva però anche, non risparmiando una stoccata all’amministrazione comunale udinese – è perché a più di un anno da quando sono iniziati i lavori al campo di atletica di Udine, ancora non sono terminati. Tolmezzo – evidenzia – ci ha messo solo sei mesi. Ospiteremo così nel nostro campo nuovo il 25 aprile la trentesima, non una qualsiasi, edizione del trofeo Todaro con gare riservate alle categorie assolute sia maschili che femminili e questo anche grazie alla collaborazione tra la Libertas Tolmezzo e l’Atletica Malignani».

La società Atletica udinese Malignani già l’anno scorso aveva dovuto trasferire nel capoluogo carnico il memorial Todaro finanziato con 5 mila euro dalla Regione.

L’amministrazione comunale tolmezzina dal canto suo ci tiene particolarmente a sostenere le attività e gli eventi sportivi che si svolgono nel capoluogo della Carnia.

Essa ci crede e sta promuovendo con convinzione un ruolo sempre più incisivo della città in questo ambito.

«Recentemente, con un notevole successo di partecipazione – ricorda Martini – si è svolto al palazzetto di viale Aldo Moro il 31º torneo internazionale di judo, indetto e organizzato dal locale Judo club capitanato da Anna Miniggio».

Ora l’assessore comunale Martini annuncia che prossimamente si terrà in città, oltre all’appuntamento del 25 aprile (con l’organizzazione della studentesca Malignani di Udine e della Libertas Tolmezzo), anche quello dell’11 maggio: si tratta di un meeting giovanile intitolato alla memoria di Luigi Modena e organizzato dalla locale Libertas.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi