In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Pienone al teatro, è già febbre Giro d’Italia - FOTO

Presentate a Pontebba le tappe friulane della prossima corsa rosa. Mille volontari si preparano a portare l’Alto Friuli in tutto il mondo

1 minuto di lettura

PONTEBBA. La corsa più dura del mondo nel paese più bello del mondo, ossia il Giro d’Italia, per due giorni si svolgerà sulle strade del Friuli. Il 14 maggio i ciclisti affronteranno la tappa Cordenons–malghe del Montasio e il giorno dopo partiranno da Cave del Predil per raggiungere il Vajont.

A due mesi da questo grande evento che porterà nella vetrina mondiale le nostra località, la febbre è già alta almeno stando al genuino entusiasmo che, ieri sera, ha accompagnato la presentazione delle due tappe a Pontebba, nella gremitissima sala del teatro Italia, dove il “regista” dell’evento sportivo, Enzo Cainero, ha saputo coinvolgere autorità e il mondo del volontariato che assicureranno la degna ospitalità alle giornate rosa e l’opportuna sicurezza ai corridori.

A fare gli onori di casa ha provveduto il sindaco di Pontebba e neo senatrice, Isabella De Monte, ricordando l’entusiasmo di Cainero alle Universiadi 2003 durante le quali ha ricordato Franco Ballerini arrivato a Pontebba l’anno precendete. De Monte ha accennato pure al progetto “La via di Attila” che unisce Pontebba e Paularo passando per Cason di Lanza dove sarà assegnato il Premio della montagna nella tappa con arrivo al Montasio.

Il sindaco Marcon di Chiusaforte, invece, ha illustrato il programma degli eventi che anticiperanno il giro, a cominciare dalla festa del sole o dei gnocchi, in calendario ai Piani, in val Raccolana, il 7 aprile. Per l’occasione sarà incisa la canzone del Montasio, nonché l’annullo postale speciale.

A tutto ciò va aggiunto il ruolo dei volontari che comporranno il cordone umano sulla salita verso le malghe: «Il primo iscritto - ha sottolineato Marcon – è un vecio alpino classe 1933». A seguire il filmato firmato Tessari, grazie al quale si è potuto apprezzare la bellezza della tappa alpina che ha visto protagonisti i ciclisti friulani Marco Ponta, i fratelli Braidot, Daniele Pittaro, Daniele Pontoni e Elena Cecchini. E Cainero, prima di ringraziare i ciclisti, ha rivolto un commosso ricordo ad Adriano Savoia, l’amico scomparso ieri che aveva costituito il pool a sostegno degli atleti friulani.

Il sindaco di Tarvisio, Renato Carlantoni, infine, ha illustrato la notte rosa in Valcanale e le modalità della partenza della tappa del 15, con la maglia rosa dalla miniera di Cave del Predil. Non sono mancati i ringraziamenti del presidente della Regione, Renzo Tondo, accompagnato dagli assessori De Anna e Violino, per le ricadute del progetto soprattutto per quanto riguarda la valorizzazione turistica del territorio.

I commenti dei lettori