Gli atleti sudafricani si alleneranno a Tolmezzo

Ok della giunta all’accordo con Gemona per mettere a disposizione la nuova pista. Il progetto triennale farà crescere ulteriormente il prestigio sportivo della Carnia

TOLMEZZO. La pista di atletica del capoluogo carnico ospiterà la preparazione atletica di una rappresentativa di atleti sudafricani in vista di alcuni importanti eventi di caratura mondiale in programma nel prossimo triennio.

C’era già una certa soddisfazione in città quando lo stadio di atletica aveva soffiato per ben due volte consecutive a Udine il memorial Todaro (compresa l’ultima edizione, la trentesima), ma, man mano che passano i mesi, ci si rende conto sempre più che il capoluogo carnico sta crescendo come punto di riferimento per gli eventi sportivi e che il campo di atletica di recente rimesso a nuovo è una delle punte di diamante. Il campo di atletica tolmezzino è stato completamente ristrutturato - con un finanziamento della Comunità montana della Carnia di 600 mila euro - lo scorso anno in appena sei mesi.

Ora a riaccendere i riflettori sull’impianto tolmezzino è l’iniziativa di Paolo Urbani, sindaco di Gemona, Comune capofila del progetto “Gemona Città dello Sport e del benstare”. Come si ricorderà, Tolmezzo ha già aderito al progetto nel 2011 e per un anno. Urbani ha inviato a metà agosto una nota in cui richiedeva la partnership del Comune di Tolmezzo, in particolare per un’iniziativa di collaborazione avviata con la Federazione olimpica sudafricana.

Nello specifico si prevede la presenza, nel corso di tre anni, di atleti nazionali sudafricani che periodicamente dovrebbero svolgere in questo territorio la preparazione atletica in diverse discipline sportive in previsione di grandi eventi sportivi di caratura mondiale (come, per esempio, i XX Giochi del Commonwealth). In sostanza, è stato chiesto al capoluogo carnico di mettere a disposizione gratuitamente, per la preparazione degli atleti sudafricani, due suoi impianti: il campo polivalente di atletica leggera e il poligono di tiro.

Recentemente, la giunta comunale ha deciso di accogliere la richiesta di collaborazione presentata dal Comune di Gemona, anche alla luce del riscontro che il territorio carnico potrebbe ricavare dalla presenza di atleti di caratura mondiale sia in termini di immagine sia di valorizzazione del patrimonio impiantistico sportivo. Concede quindi per l’occasione l’uso gratuito del campo polivalente di atletica leggera e del poligono di tiro. La giunta si è riservata, con successivi atti e previa valutazione, eventuali future collaborazioni inerenti il Progetto “Gemona Città dello Sport e del Benstare”.

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi