In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

A piedi per ricordare la Grande guerra

La marcia Jorsala dal Belgio a Istanbul sta passando per il Friuli-Venezia Giulia. Ci saranno anche i Rolling Claps, reduci da un cammino sulla via Francigena (su cui la Regione Toscana ha investito 13 milioni di euro) e autori del Manifesto della Lentezza

1 minuto di lettura

UDINE. Stanno attraversando l'Europa a piedi (3.600 chilometri da Ypres in Belgio a Istanbul!), sono entrati da pochi giorni in Friuli e domattina, sabato 12 luglio, saranno a Trieste. Sono i marciatori di Jorsala, associazione internazionale per il dialogo interculturale che ha deciso di vivere così il centenario della Grande Guerra.

Inutile dire che sono stati accolti a braccia aperte da chi in regione si dedica a riscoprire il cammino come un modo lento di vivere il viaggio, conoscere i luoghi, ma anche come percorso di consapevolezza e di condivisione.

Primi fra tutti i Rolling Claps, la compagnia di "sassi rotolanti" che nei mesi scorsi ha camminato da Tarvisio a Venezia in nove giorni (tenendo un diario su messaggeroveneto.it). I Rolling Claps si uniranno a Jorsala per le prossime tappe del cammino. Domani, alle 11, al Caffè San Marco di Trieste, ci sarà l'incontro con i camminatori, promosso dal Comitato pace convivenza e solidarietà Danilo Dolci. La Peace Walk Jorsala ripartirà da Trieste domenica alle 9 da via Valmaura, con i vecchi e nuovi camminatori che si saranno uniti dalla regione (info jorsala.org).

La prossima tappa è Fiume, mentre a Sarajevo l'arrivo è previsto A metà agosto e a Istanbul in ottobre. I Rolling Claps sono appena rientrati dalla Toscana dove sono stati protagonisti del Festival della Viandanza di Monteriggioni e hanno condotto un cammino sulla via Francigena raccontanto l'esperienza del viaggio a piedi in Friuli. I "claps" hanno anche partecipato alla stesura del Manifesto della Lentezza assieme a scrittori, ambientalisti, paesaggisti e viaggiatori fra cui David Riondino, Nicolò Bassetti, Antonio Moresco, Tiziano Fratus, Bernard Ollivier.

Negli stessi giorni è stata inaugurata dalla Regione Toscana l'opera di messa in sicurezza del cammino della Francigena: un investimento di 13 milioni di euro, come ha ricordato con orgoglio l'assessore regionale alla Cultura e Turismo Sara Nocentini, pure lei frequentatrice di questa antica via. "Siamo la prima Regione italiana a farlo. E ci auguriamo che altrE ci seguano"ha detto.

Dal Friuli non passa la Francigena, ma la nostra regione è attraversata da altre e gloriose vie di pellegrinaggio che dal Nord portavano a Venezia, Gerusalemme e Roma. E visto che nelle nuove linee del turismo del Fvg c'è anche la valorizzazione del turismo slow, chissà se anche da noi si comincerà a pensare a nuovi investimenti e strategie per far venire in Friuli gli amanti dei viaggi a piedi, il mezzo di locomozione più slow che ci sia.

I commenti dei lettori