In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Furto sacrilego in chiesa, denunciato un giovane

Majano, il 1º luglio dalla chiesa erano spariti due calici e un piattino d’argento. I carabineri ieri mattina hanno trovato la refurtiva a casa di un ragazzo di 23 anni

1 minuto di lettura

MAJANO. È stata recuperata dagli uomini dell’Arma della stazione di Majano la refurtiva sottratta lo scorso primo luglio nella chiesa di San Pietro e Paolo, la chiesa parrocchiale. All’appello mancavano alcuni preziosi, cinque calici e una patena del valore di circa 2.500 euro, che erano stati rubati dall’edificio sacro.

A dare l’allarme era stato il parroco della chiesa, don Emmanuel, che sempre nella stessa occasione, oltre al furto, aveva riscontrato da parte dei malviventi anche pesanti danneggiamenti con alcuni atti vandalici l’interno della chiesa del capoluogo, lasciando segni tangibili del loro passaggio.

I militari hanno individuato e denunciato per quanto accaduto un giovane italiano, T.F., classe ‘91, nato a San Daniele del Friuli ma residente a Majano, perché ritenuto responsabile del reato. Ricevuta la denuncia del sacerdote, infatti, i carabinieri di Majano, si sono subito messi al lavoro per ricostruire la dinamica del furto e per cercare di risalire ai colpevoli con la speranza di recuperare quanto sottratto al parroco.

Oltre al furto nella basilica, qualche giorno più tardi, gli uomini dell’Arma sono stati allertati per un la sottrazione di documenti da un’auto, una Peugeot grigia, parcheggiata poco distante dal centro di Majano. Le carte rubate dal mezzo sono state rinvenute poco lontano dal luogo dell’infrazione, insieme a una calzatura che, per gli inquirenti, poteva essere di proprietà del ladro.

Grazie anche al supporto video e alle indagini svolte, gli uomini dell’Arma sono riusciti a ottenere i riscontri necessari in merito al proprietario della calzatura che è stato successivamente denunciato. In seguito è stato richiesta l’autorizzazione a perquisire la casa del sospetto.

La verifica si è svolta nella giornata di martedì e oltre ad avere la conferma del coinvolgimento del giovane nel furto dei documenti dell’auto, i militari dell’Arma hanno rinvenuto anche la refurtiva sottratta in chiesa. Gli oggetti sacri sono stati riconsegnati a don Emmanuel, parroco di Majano, che avrà così nuovamente a disposizione calici e patene necessari per la celebrazione della Santa Messa.

Oltre a quanto rubato nell’edificio sacro dedicato a San Pietro e Paolo, gli uomini dell’Arma hanno recuperato altri oggetti di valore, di cui al momento non si conosce la provenienza. Il ventitreenne, già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato per furto e ricettazione di oggetti sacri.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori