A Bueriis balarins e folclore per l’ultimo saluto a Ermacora

MAGNANO IN RIVIERA. La chiesa di Bueriis non è riuscita a contenere le tante persone arrivate da tutto il Friuli per dare il loro ultimo saluto a Riccardo Ermacora, l’uomo di 64 anni stroncato da un...

MAGNANO IN RIVIERA. La chiesa di Bueriis non è riuscita a contenere le tante persone arrivate da tutto il Friuli per dare il loro ultimo saluto a Riccardo Ermacora, l’uomo di 64 anni stroncato da un infarto lunedì mentre si recava in pellegrinaggio al santuario di Castelmonte.

Tutto il mondo dell’associazionismo, del volontariato e del folclore era presente ieri nella parrocchiale di Bueriis: rappresentanti in costume di gruppi folcloristici regionali, donatori di sangue, alpini, volontari dell’Unitalsi, frequentatori dell’università della terza età hanno partecipato con visibile commozione alla cerimonia funebre. A fine omelia è stato letto anche un messaggio del vescovo, presente nel giorno della tragica scomparsa, che ha ricordato le doti preziose di Riccardo unendosi al cordoglio della famiglia. Anche i Balarins de Riviere hanno voluto recitare la preghiera del folclore per ricordare il loro ex compagno di tante esibizioni. Toccante, infine, il saluto da parte di tutta la comunità di Bueriis racchiusa nelle parole di Miotti, direttore del consiglio pastorale locale.(l.i.)

Video del giorno

Foggia, la gioia di Francesca per i primi passi con l'esoscheletro bionico con cui può tornare a camminare

Burger di lenticchie rosse

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi