In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Gli amici di battuta: era un “gentleman”, un vero maestro

NIMIS. Accomunati dalla passione e dallo sconcerto per la morte di un amico. Sono i cacciatori che condividevano una passione con Francesco Stolfo, l’imprenditore di Nimis scomparso tragicamente ieri...

1 minuto di lettura

NIMIS. Accomunati dalla passione e dallo sconcerto per la morte di un amico. Sono i cacciatori che condividevano una passione con Francesco Stolfo, l’imprenditore di Nimis scomparso tragicamente ieri pomeriggio. Così Sandro Levan, presidente regionale della “Pro segugio” che manifesta il cordoglio a nome del sodalizio. Levan parla anche quale referente del circolo di “Liber caccia” che ha sede a Reana del Rojale e del quale lo scomparso era tesserato.

«L’ultima volta che ci siamo visti - racconta Levan - è stato neppure un mese fa perché gli ho portato la tessera. Stolfo, come il padre, ha fatto parte della riserva di caccia di Taipana, questo fino ai primi anni 90 per poi passare a quella di Savogna. Andava a caccia anche in Slovenia».

Ma Levan parla anche di una seconda passione, sempre legata alla pratica venatoria: «Lo conoscevo perché era un appassionato del cane da seguita, cioè cacciava con i segugi, avevamo questa passione in comune e ci siamo anche scambiati dei cani per le cucciolate. Ci sentivamo abbastanza spesso mentre andavamo a caccia assieme tanti anni fa, quando lui era ancora nella riserva di Taipana». E ha anche un ricordo dell’essere cacciatore di Stolfo: «Aveva un tratto molto signorile nella caccia, era un “gentleman” di questa pratica: questo vuol dire essere come un maestro per gli altri. Francesco ci metteva cuore e passione e si distingueva».

Poi un ricordo da un altro socio della riserva di Taipana, Dante Tomasino, di Montemaggiore: «Siamo stati amici a caccia per quasi 20 anni. Quando ho saputo della morte di Stolfo, la notizia mi ha sconvolto perché un’amicizia non si rompe immediatamente. Non ci credo neanche, è come se non fosse vero, sono costernato. Abbiamo condiviso una passione, era una persona gioviale, di parola. Ci siamo persi di vista da quando aveva cambiato riserva, a Nimis ci incontravamo qualche volta e ci salutavamo». A testimoniare di questa comune passione, c’è anche una foto, vecchia di un po’ di anni dove è ritratto anche Eugenio Zussino, zio di Tomasino, che ricorda l’amicizia che legava il congiunto a Stolfo il quale, aggiunge, «non amava farsi fotografare, e in quella immagine si vede che era contento perché aveva preso un bel camoscio».

Passione per la caccia e grande impegno e competenza nella ditta di famiglia, la “Stolfo Mobili”. Un’azienda che, come si legge nel profilo, opera con professionalità dagli anni Quaranta nel campo della progettazione d’interni. Espone su quasi 1.500 metri quadrati, nota a livello internazionale e protagonista anche alla Fiera della Casa moderna, a Udine. (m.ri.)

I commenti dei lettori