Baby sitter ruba in casa del campione olimpico

L'ex campione olimpico, Mario Vecchiato

Razzia di medaglie della partecipazione alle gare di Monaco del 1972 nerll’abitazione di Mario Vecchiato. La donna è stata denunciata

UDINE. Le medaglie di partecipazione alle Olimpiadi di Monaco del 1972 del lanciatore del martello, Mario Vecchiato, sono finite in mano della baby sitter del nipote la quale, approfittando anche del rapporto di fiducia ultra trentennale, dopo aver svaligiato la casa dove lavorava ha fatto man bassa di monili in oro anche nell'abitazione dell'atleta udinese.

Il bottino ammonta a oltre 35 mila euro anche se il valore affettivo delle medaglie è di gran lunga superiore.

La donna residente a Grimacco è stata denunciata dai carabinieri della stazione di Udine per furto continuato e aggravato.

Video del giorno

Strage di Ardea, il colonello Roberti ribadisce: "Nessun legame tra il killer e il papà dei bambini"

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi