In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Si stacca un masso: travolti due rocciatori

Sono due resiani, uno è grave. È accaduto oggi pomeriggio nella palestra all’altezza della galleria di Musi

1 minuto di lettura

LUSEVERA. Un grave incidente, alla metà di oggi pomeriggio, è occorso a due giovani di Resia che si stavano arrampicando sulla palestra di roccia “Lis Feminis”, nella zona di Musi.

Secondo quanto si è potuto apprendere, infatti, erano circa le 16.30 e Gabriele Buttolo, di 26 anni, e Simone di Floriano, ventenne, entrambi resiani, si stavano arrampicando in cordata quando dalla parete di roccia si è staccato un grosso masso di più di un quintale di peso che è caduto a terra assieme al primo dei due arrampicatori, coinvolgendo a quel punto nel sinistro anche il secondo. Fortunatamente i due non erano soli nella zona, quindi i soccorsi sono stati allertati con tempestività.

Sono intervenuti l’elisoccorso, l’ambulanza e gli uomini del soccorso alpino di Gemona che hanno provveduto a soccorrere i due giovani. Sul posto anche i carabinieri di Taipana. Mentre per uno dei due resiani le conseguenze dell’accaduto apparivano più lievi ed è stato portato in ambulanza all’ospedale di Udine, per l’altro è stato necessario il trasporto mediante l’elisoccorso a Udine.

Le condizioni di uno dei due giovani sono gravi. La notizia dell’accaduto si è diffusa immediatamente nell’alta val Torre anche perchè la palestra di roccia sorge proprio a metà della galleria “di Musi”, sulla statale 646 che è l’unica arteria di comunicazione per la zona.

Il sindaco Guido Marchiol, che si è tenuto informato sull’accaduto, ha ricordato come sia la prima volta che, in quella palestra di roccia, accade una cosa di questo tipo, in passato non si ricordano infatti incidenti gravi, ha espresso anche l’auspicio, di tutta la comunità di Lusevera, che tutto si risolva al meglio per i feriti.

La palestra “Lis feminis” sorge nella parte esterna della galleria di Musi, consiste di alcune vie nella roccia aperte diversi anni fa da un privato. Le vie attualmente sono a disposizione di chi vuole fruirne, non ci sono dei gestori. Si tratta di una meta conosciuta e abbastanza frequentata dagli amanti della roccia.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori