Esplosione nella notte: in fiamme l’impianto biogas

Vigili del fuoco e carabinieri in azione alla società agricola Fri-El. Distrutto l’ufficio per il telecontrollo, nessun ferito

FLAIBANO. Quando gli uffici del telecontrollo sono saltati in aria, intorno alle 5 del mattino, per fortuna non c’era nessuno.

L’esplosione ha completamente distrutto il prefabbricato che ha preso fuoco ed è stato divorato dalle fiamme in pochi minuti.

L’intervento immediato dei vigili del fuoco ha poi circoscritto l’incendio evitando ulteriori danni all’impianto biogas della società agricola Fri-El di Flaibano.

La struttura, che è in grado di produrre 999 kW di energia elettrica, si trova in una zona agricola, lungo la strada provinciale 60.

Incendio a Flaibano

Spento l’incendio i vigili del fuoco hanno individuato la causa dell’esplosione, conseguenza di una perdita di gas metano. Non è ancora stato chiarito però quale sia la componente dell’impianto difettosa.

I vigili del fuoco con gli esplosimetri hanno verificato la presenza di gas in diverse parti dell’impianto ma la miscela gassosa ha invaso tutti gli spazi diffondendosi attraverso le canalizzazioni utilizzate per i cavi elettrici.

Sono quindi ancora in corso le operazioni di messa in sicurezza della zona che hanno coinvolto anche i carabinieri di San Daniele.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Strage di Ardea, il colonello Roberti ribadisce: "Nessun legame tra il killer e il papà dei bambini"

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi