Liberato il tecnico rapito in Libia

Gianluca Salviato operava a Tobruk, nella Cirenaica. Era in mano alle milizie islamiche da nove mesi. Nella notte è rientrato in Italia, si temeva per la sua salute perchè era privo di medicinali per lui vitali

Pasta con canocchie, mandorle e limone

Casa di Vita