Sedegliano, oggi il dibattito sulla Consulta giovanile

SEDEGLIANO. Lo statuto di un’innovativa Consulta giovanile sarà portato stasera (18) in consiglio. Il nuovo organismo sarà composto da 7 giovani fra 14 e 26 anni, eletti da una assemblea composta da...

SEDEGLIANO. Lo statuto di un’innovativa Consulta giovanile sarà portato stasera (18) in consiglio. Il nuovo organismo sarà composto da 7 giovani fra 14 e 26 anni, eletti da una assemblea composta da cittadini di quest’età. Un membri potrà candidarsi alla carica di presidente e interagire con sindaco e giunta per politiche su misura rispetto agli interessi dei più giovani. La Consulta sarà convocata dal sindaco a gennaio.

«L’obiettivo è la cooperazione su vasta scala – dice Tommaso Billiani, consigliere delegato alle politiche giovanili –. Le associazioni hanno poche adesioni di giovani e la Consulta potrebbe rivelarsi uno strumento valido per avvicinare i ragazzi a tale aspetto della comunità».

Nel consiglio di stasera anche la proroga della convenzione per la polizia locale e l’approvazione dell’accordo per la gestione associata dell’ufficio tributi e tecnico, l’adozione della variante 5 Pip Pannellia; la modifica del regolamento per l’applicazione dell’Imposta unica comunale; l’approvazione del regolamento comunale per la consultazione dei cittadini tramite referendum e la ratifica della giunta su variazioni al bilancio. (m.c.)

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi