In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Lunedì la scelta dei “grandi elettori” del Fvg

Con Serracchiani e Iacop ci sarà un eletto di centrodestra. Tondo si chiama fuori. Il M5s indica Bianchi

1 minuto di lettura

UDINE. Lunedì 19 alle 14. Il Consiglio regionale segna sul calendario la data per eleggere i tre esponenti che dal Fvg voleranno a Roma per scegliere il prossimo Capo dello Stato. I candidati del centrosinistra sono “blindati”, mentre nel centrodestra prosegue la lite e il Movimento 5 stelle andrà per la propria strada.

I “grandi elettori” per la maggioranza saranno i presidenti della Regione Debora Serracchiani e del Consiglio Franco Iacop. Tra l’opposizione, invece, dopo il botta e risposta tra Ncd e Forza Italia l’ex governatore Renzo Tondo (oggi capogruppo di Autonomia responsabile) continua a chiamarsi fuori.

«Non sono interessato ad andare a Roma per eleggere il presidente della Repubblica – conferma Tondo –, mentre credo sia bene trovare una sintesi unitaria all’interno del centrodestra. E lavorerò per quello». Il papabile resta Riccardo Riccardi, capogruppo di Fi, al quale però Ncd ha opposto la “linea istituzionale” rappresentata da Paride Cargnelutti, vice presidente del Consiglio. Forza Italia, però, non cede e da partito d’opposizione con il numero maggiore di consiglieri – cinque, come Autonoma responsabile – ritiene che il posto debba essere riservato a un azzurro. Si vedrà.

Il M5s invece ha indicato al proprio interno Elena Bianchi. Sarà il suo il nome che i cinque pentastellati indicheranno sulla scheda il 19, lasciando probabilmente in bianco l’altra opzione possibile sulla scheda. «È impossibile che passi, così com’è impossibile per noi fare accordi su altre persone – afferma Bianchi –, sono contrattazioni alle quali non partecipiamo e che lasciamo ai partiti». Bianchi tratteggia comunque il suo modello di Capo dello Stato. «Vorrei una personalità integerrima, innamorata dell’Italia e che sia il più lontana possibile dall’Europa. Non mi interessa – conclude Bianchi – che sia donna o uomo, giovane o meno. La cosa più importante è che ami l’Italia».

Visto l’intreccio con l’elezione del presidente della Repubblica il Consiglio ha anche variato il proprio calendario. Se il primo appuntamento romano sarà il 29 gennaio, l’Assemblea sarà riunita solo il 27 e il 28 per l’esame della riforma Rilancimpresa Fvg. I consiglieri saranno di nuovo riuniti dal 2 al 5 febbraio, salvo che a Roma non si prolunghino i lavori.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori