Il Comune fa il punto sul verde urbano

TAVAGNACCO. Fresco vincitore del premio nazionale “La città per il verde 2014”, il Comune coinvolge esperti, professionisti e cittadini in una riflessione sulla gestione del verde urbano partendo da...

TAVAGNACCO. Fresco vincitore del premio nazionale “La città per il verde 2014”, il Comune coinvolge esperti, professionisti e cittadini in una riflessione sulla gestione del verde urbano partendo da quanto è stato fatto in questi anni nel settore ambientale per offrire alla popolazione un verde pubblico, patrimonio di tutti, sempre più curato e di qualità. Se ne parlerà lunedì alle 18, nella sala Feruglio del municipio, a Feletto.

«È un incontro a più voci – spiega Paolo Abramo, assessore a lavori pubblici, patrimonio e ambiente – che intende sfatare false credenze e smascherare cattive abitudini nella gestione del verde pubblico e privato nel nostro territorio. Vogliamo coinvolgere i privati in una cultura del paesaggio rispettosa dell’ambiente e dell’equilibrio, che in una realtà urbana va necessariamente mediata con la presenza, a volte ingombrante, dell’uomo».

Dopo il saluto del sindaco, Gianluca Maiarelli, Roberto Del Favero, già ordinario di selvicoltura all’Università di Padova, parlerà di miti e realtà del verde urbano, mentre Stefano Peruzovich, referente dell’ufficio verde pubblico del Comune, illustrerà le buone pratiche di gestione del verde. In anteprima sarà mostrato un filmato dell’agronomo Andrea Maroè sull’intervento di potatura in tree-climbing effettuato su un maestoso cedro della piazza di Feletto.

Rosalba Tello

Video del giorno

Femminicidi, Barbara Palombelli: "Chiediamoci se le donne hanno avuto un comportamento esasperante". Sui social è polemica

Barbabietola con citronette alla senape e sesamo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi