Il santo patrono del nuovo comune è Giovanni Paolo II

RIVIGNANO TEOR. Il santo patrono del nuovo comune di Rivignano Teor è San Giovanni Paolo II. Lo ha deciso, con una delibera, la giunta presieduta dal sindaco Mario Anzil. Il titolare della forania di...

RIVIGNANO TEOR. Il santo patrono del nuovo comune di Rivignano Teor è San Giovanni Paolo II. Lo ha deciso, con una delibera, la giunta presieduta dal sindaco Mario Anzil.

Il titolare della forania di Rivignano – Varmo, don Paolo Brida ha dunque proposto di celebrare la festività, sia a fini civili sia religiosi, nel giorno dedicato a San Giovanni Paolo II che ricade il 22 ottobre di ogni anno «vista la felice coincidenza della nascita del nuovo comune di Rivignano Teor con la canonizzazione del nuovo Santo che ha speso tutta la vita per unire i popoli, culture e nazioni nell’idea universale della pacifica convivenza, solidarietà e sussidiarietà».

Ora sarà dunque avviata la competente procedura per il riconoscimento dello stesso santo come patrono del nuovo Comune ottenuto il quale si procederà per la dedicazione di un luogo di culto Papa Giovanni Paolo II già individuato nella cappella feriale del Duomo di Rivignano. Al tempo stesso viene così individuato il giorno di festa previsto dai vari contratti di lavoro. Una scelta che ha riempito di gioia tutta la comunità di Rivignano Teor. (v.z.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Terremoto in Australia, il momento della scossa: il sisma sorprende gli sciatori

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi