Tennis, arriva l’impianto coperto

Uno dei tre campi del polo sportivo sarà protetto

MORTEGLIANO. Un’opera attesa da anni dagli appassionati tennisti morteglianesi vedrà la luce nei prossimi mesi nel polisportivo comunale. Si tratta della copertura per l’utilizzo anche invernale o in giorni di pioggia di un campo da tennis, ubicato nel polo sportivo del capoluogo accanto ai campi da calcio.

L’intervento costa 195 mila euro, finanziati al 75% con un contributo poliennale della Provincia di Udine concesso nel 2014 e per la restante quota con fondi comunali.

Così dettaglia l’iter il sindaco, Alberto Comand: «Con delibera di giunta del 29 giugno scorso abbiamo approvato il progetto preliminare redatto dall’ufficio tecnico. L’opportunità di realizzare l’opera per ristrutturare uno dei tre campi attualmente in uso, prevedendone la copertura, deriva dalla concessione del contributo assegnato dalla Provincia. I tempi per la realizzazione dello stesso, previsti nel decreto di concessione, sono stretti. La tecnica costruttiva prevede elementi strutturali in legno lamellare prefinito, l’impianto così modificato entro i primi mesi del 2016 potrebbe essere in funzione».

«Erano anni che seguivamo ogni possibilità di finanziamento – continua Comand –, perché si tratta di un’opera la cui esigenza è stata manifestata in ogni circostanza tanto dall’associazione Tennis club Mortegliano che dalle altre associazioni sportive che utilizzano il polisportivo e che in determinati periodi dell’anno hanno la necessità di programmare alcuni allenamenti al coperto».

L’impianto per il tennis, che è gestito grazie a una convenzione stipulata con il Comune dall’associazione intitolata al compianto presidente Paolo Paulitti, risale agli anni Settanta e consta di tre campi di gioco, due in terra rossa e uno in cemento. Oltre alla pratica da parte degli atleti adulti, l’associazione ha avviato corsi per giovanissimi.

Video del giorno

Propaganda Live, i silenzi di Matteo Salvini secondo Alessio Marzili

Barbabietola con citronette alla senape e sesamo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi