Frecce tricolori, nasce il museo della Pattuglia acrobatica

La struttura è stata inaugurata dalla presidente del Fvg, Debora Serracchiani e dal comandante Slangen. Presentato il raduno del 5 e 6 settembre

CODROIPO. Le Frecce Tricolori hanno da oggi un'area museale interamente dedicata alla Pattuglia acrobatica nazionale.

La struttura, che ospita una mostra fotografica portando i visitatori attraverso un percorso storico, è stata inaugurata alla base della Pan all'aeroporto di Rivolto, dalla presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, e dal comandante delle Frecce Tricolori, tenente colonnello Jan Slangen, alla presenza del comandante della Squadra aerea, generale Maurizio Lodovisi.

Slangen ha presentato anche il raduno organizzato il 5 e 6 settembre per festeggiare il 55/o anniversario della Pan e, per quanto riguarda il museo, ha rimarcato che «si tratta di una struttura realizzata in appena due mesi» ed è pronta ad «accogliere l'arrivo di circa 400 mila visitatori».

Inaugurato il museo della Pattuglia acrobatica

Il generale Lodovisi ha quindi sottolineato che il raduno delle Frecce Tricolori del 5 e 6 settembre si svolgerà nel massimo contesto di sicurezza e «nulla è stato lasciato al caso».

Apprezzamento per «l'ottimo lavoro di squadra messo in campo dall'Aeronautica militare» è stato espresso da Serracchiani che ha assicurato una sempre maggiore «valorizzazione delle Frecce Tricolori» che rappresentano «uno dei migliori biglietti da visita del Friuli Venezia Giulia».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Napoli, aliscafo sbanda e si schianta contro la scogliera di Mergellina: paura tra i bagnanti

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi