In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Nutella in marilenghe indigesta a molti friulanisti ma piace a Fontanini

Diego Navarria critica gli errori di scrittura sulle confezioni. Dalla Provincia c’è invece apprezzamento per la campagna

di Mattia Pertoldi
2 minuti di lettura

UDINE. Terra di polemiche, la nostra. Territorio dove tutto, prima o dopo, finisce nel tritacarne dei mugugni e dei mal di pancia. Specialmente quando si parla di friulano, di tutela o valorizzazione della “marilenghe” e di difesa delle tradizioni, anche linguistiche, del Friuli.

E così, in questo lembo di Nordest all’estremo d’Italia, nella bagarre ci finisce anche... la Nutella. Sì, probabilmente il prodotto più conosciuto della multinazionale del cioccolato Ferrero che ha deciso di “prestare” lo spazio sulle sue etichette ai dialetti e alle lingue del Belpaese.

E tra queste c’è anche il friulano, selezionato dopo una ricerca accurata lungo tutto lo stivale come unica lingua minoritaria, assieme a quelle di Sardegna e Valle d’Aosta, per prendere vita in nove espressioni tipiche della marilenghe che faranno la loro bella figura in tutti gli scaffali della penisola. Il problema, sempre se tale, è che dalle parti di Alba qualche errore nella compilazione delle frasi lo hanno commesso, facendo sobbalzare sulla sedia i puristi del friulano.

Lo spot realizzato dalla Nutella per l'iniziativa in dialetto

A partire da Diego Navarria, sindaco di Carlino, ma soprattutto eletto – poco meno di tre mesi fa – primo presidente dell’Assemblea della comunità linguistica friulana e che ieri si è sfogato, di prima mattina, sul proprio profilo Facebook.

[[(gele.Finegil.StandardArticle2014v1) «Occasione per avvicinarsi alla nostra lingua»]]

«Non ci siamo – ha tuonato Navarria –. La migliore intenzione, anche quella lodevole di utilizzare le varie parlate per vendere Nutella, può ottenere irritazione in chi non si sente rispettato per quello che è. Scrivere “Il tuo dialetto” sopra l’elenco delle frasi in lingua friulana è offensivo. Vorrei propio vedere come un qualsiasi italiano reagirebbe di fronte a chi qualificasse alcune frasi in lingua italiana come frasi dialettali».

Un problema di definizione del friulano – riconosciuta come lingua minoritaria dallo Stato italiano sin dal 1999 –, ma anche di contenuti della campagna di marketing della multinazionale e della diffusione delle etichette. «Su 8 frasi in friulano – ha concluso Navarria – ben 3 sono scritte in modo errato. Trovo inaccettabile che in una campagna di vendita che sarà costata fior di quattrini alla multinazionale Ferrero non si sia chiesta la consulenza a una persona che conoscesse la nostra lingua.

[[(gele.Finegil.StandardArticle2014v1) La Nutella parla anche in friulano: biel et bon]]

E poi è inaccettabile che le etichette in lingua friulana siano destinate alle province di Udine e Pordenone, mentre in quella di Gorizia si troveranno quelle in dialetto veneto. Quindi chi abita a Cormons o a Mariano del Friuli o a Capriva del Friuli dovrà convincersi a gustare la famosa crema alla nocciola leggendo “Come xea” oppure “Ostregheta”».

Mastica amaro, dunque, Navarria a differenza di Pietro Fontanini che invece plaude all’iniziativa della Ferrero. «È davvero una bella idea – ha spiegato il presidente della Provincia di Udine – grazie alla quale si evidenzia come il nostro Paese sia formato da tanti popoli di culture e lingue diverse. Gli errori in friulano? Probabilmente non si saranno affidati ad un esperto di marilenghe, ma non toglie nulla alla bontà della campagna Nutella».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori