«Nessuna villetta nel parco del Corno»

«Ormai siamo abituati alle “sparate” del consigliere Bertoldi, molte volte infondate o contrastanti con alcune sue posizioni (o non posizioni) dichiarate nelle sedute dei consigli comunali e...

«Ormai siamo abituati alle “sparate” del consigliere Bertoldi, molte volte infondate o contrastanti con alcune sue posizioni (o non posizioni) dichiarate nelle sedute dei consigli comunali e commissioni competenti. Per cui l’illazione sulla presunta realizzazione di villette a schiera all’interno del parco del Corno, è completamente fuori strada».

È polemica tra l’assessore all’Urbanistica Davide Bonetto (nella foto) e il consigliere di minoranza Enzo Bertoldi, sulla variante al parco intercomunale del Corno, variante che secondo il consigliere prevedeva anche la realizzazione di villette a schiera.

«Preciso – spiega Bonetto – che non si è ridotta alcuna superficie di vero e proprio Parco ma si è preso atto che è paradossale e utopico pretendere di mantenerne all’interno aree che non hanno mai avuto nulla a che fare con lo stesso. Con questa variante abbiamo tolto ogni dubbio e ogni interpretazione su alcuni errori cartografici del piano del Corno (allora non redatto digitalmente) che recepiti nel piano regolatore contrastavano con le previsioni urbanistiche adottate da anni. In alcuni casi all’interno del parco ricadevano, per errore, perfino abitazioni storiche. È stato quindi effettuato un lungo controllo di queste criticità superate tecnicamente sulla base delle normative vigenti». (f.a.)

Fiammiferi di asparagi con aspretto di ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi